Vai direttamente ai contenuti

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home

Primo Piano

"L'Eurogruppo funziona molto male. E' necessario cambiare"

Sandro GoziIntervistato dal quotidiano portoghese Expresso, il Sottosegretario Gozi spiega che "la zona euro è un problema di democrazia, efficienza e una capacità economica". L'Italia si trova sulla stessa lunghezza d'onda della Francia e insieme vogliono riformare la zona euro. Il Portogallo pure.

29 luglio 2015

Legge europea 2014, via libera definitivo del Senato

Aula del SenatoVia libera definitivo del Senato al disegno di Legge Europea 2014. "Grazie a tutti i senatori per l'impegno e la rapidità", ha commentato su Twitter il Sottosegretario Gozi. Il provvedimento si compone di 30 articoli ed è volto a chiudere 14 procedure di infrazione e 11 casi EU Pilot..

23 luglio 2015 Parole chiave: legge europea, Sandro Gozi

Consigli per viaggiare sicuri in Europa

I tuoi diritti di passeggeroArriva l'estate e milioni di cittadini europei si preparano alle vacanze. Ecco alcuni consigli utili per prevenire problemi, affrontare ogni emergenza, conoscere le iniziative dell'UE per assistere chi è in viaggio: la TEAM, rimborso vacanza 'tutto compreso', cancellazione viaggio, roaming e molto altro ancora.

TEAM, oltre 200 milioni di europei ne beneficiano

Nel 2014, quasi 206 milioni di cittadini europei hanno beneficiato della tessera europea di assicurazione malattia, sei milioni in più rispetto all'anno precedente. Prima di metterti in viaggio, ricordati di portare con te la TEAM. Guarda il video promozionale.

Altre Notizie

Piano nazionale di riforma delle professioni

qualifiche professionaliIl Dipartimento Politiche Europee pubblica il Piano nazionale di riforma delle professioni regolamentate relative al 'cluster 1' e riguardante 47 categorie professionali. L'iniziativa punta a rifurre gli ostacoli alla mobilità professionali per favorire crescita economica e occupazione. Il Piano è stato realizzato in collaborazione con le amministrazione pubbliche, l'Isfol e le Regioni, sentiti gli ordini, i Collegi e le associazioni di categoria.

28 luglio 2015 Parole chiave: professioni

SOLVIT: assegni familiari, prevale il principio del miglior trattamento

 Il diritto alle prestazioni familiari potrebbe creare problemi in sede di applicazione della normativa europea. Marco, residente in Svezia, si è visto negare il riconoscimento dell'assegno familiare fino all'intervento della rete SOLVIT.

22 luglio 2015 Parole chiave: SOLVIT

UE, riunione del CIAE a Palazzo Chigi

Riunione Ciae%2C 26 febbraio 2015Durante il Comitato, presieduto dal Sottosegretario Gozi, sono stati presi in esame il programma di lavoro della presidenza lussemburghese del Consiglio dell'UE, le leggi europee, lo stato delle procedure di infrazione a carico dell'Italia, la Strategia per il mercato unico dei beni e dei servizi, l'avvio dei lavori del Comitato tecnico di Valutazione e il Made In.

15 luglio 2015 Parole chiave: ciae, legge europea, legge delegazione europea, mercato unico, made in

Stato delle infrazioni

 La Commissione europea ha deciso per quanto riguarda l'Italia la chiusura di 4 procedure di infrazione, un parere motivato ex art. 258 TFUE, l'archiviazione di un caso EU Pilot e l'apertura di 5 nuove procedure per mancato recepimento di direttive. Il numero delle procedure a carico del nostro Paese sale a 99 casi.

20 luglio 2015 Parole chiave: infrazioni

Legge di delegazione europea 2014, approvazione definitiva

Camera dei DeputatiLa Camera ha approvato in via definitiva la legge che conferisce al governo la delega per il recepimento di alcune importanti direttive europee. "Grazie a tutti i deputati per il ritmo e l'impegno", il commento via Twitter del Sottosegretario Gozi.

02 luglio 2015 Parole chiave: legge delegazione europea, Sandro Gozi

Consultazioni pubbliche

consultazioni pubblicheIl Dipartimento dedica una sezione alle consultazioni pubbliche europee. I cittadini e i soggetti italiani interessati sono invitati a partecipare e ad aiutare a elaborare la posizione italiana. Le consultazioni europee aperte che vi segnaliamo questa settimana sono sul Tribunale unificato dei brevetti,  sull'economia verde e circolare e sulla Carta Blu UE.

24 luglio 2015 Parole chiave: consultazioni

UE, SOLVIT Italia: risolti oltre 90% reclami cittadini e imprese

SOLVITNel 2014, il centro SOLVIT italiano ha trattato 286 casi, il 20% in più rispetto al 2013, risolvendo il 93% dei reclami ricevuti, ben oltre la media europea dell'84%. Gran parte dei casi riguardano la sicurezza sociale e il riconoscimento delle qualifiche professionali. E' quanto emerge dai dati comunicati dalla Commissione europea relativi all'attività svolta nel 2014.

24 giugno 2015 Parole chiave: SOLVIT, riconoscimenti professionali, sicurezza sociale

Rapporto OLAF, bene azione Italia contro le frodi UE

OLAFIl 2014 anno record per l'Ufficio europeo per la lotta antifrode con il numero di raccomandazioni più alto, ben 1417, dalla sua creazione. E' quanto emerge dall'ultimo rapporto annuale. Italia tra i Paesi UE più reattivi contro gli illeciti grazie alla grande efficacia dell'attività investigativa.

04 giugno 2015 Parole chiave: frodi europee, OLAF

A scuola di Europa, l'agenda per gli insegnanti

Agenda insegnanti 2012E' disponibile online la pubblicazione realizzata dal Dipartimento Politiche Europee e indirizzata a insegnanti e studenti. L'agenda offre nozioni di base sulla storia, le istituzioni, i valori e l'operato dell'Unione Europea. L'iniziativa rientra tra le azioni promosse per il mondo della scuola come la piattaforma 'Europa=Noi' e il recente accordo per un progetto di educazione civica europea nelle scuole.

07 aprile 2015 Parole chiave: formazione, scuola, europa=noi, partenariato, agenda

Europa nelle scuole, firmato accordo per progetto pilota

Partenariato 'Europa nelle scuole'Dipartimento Politiche Europee insieme a Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, Parlamento europeo e Commissione europea per istituire un partenariato strategico al fine di elaborare moduli didattici per gli insegnanti delle scuole primarie, secondarie e secondarie superiori.

20 gennaio 2015 Parole chiave: formazione

Atti legislativi dell'UE, modalità di redazione della tabella di corrispondenza

Bandiere UE e ItaliaPubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che disciplina le modalità con cui le amministrazioni con competenza prevalente nella materia redigono la tabella di corrispondenza tra le disposizioni del progetto legislativo dell'Unione Europea e le norme nazionali vigenti.

03 aprile 2015

Relazione programmatica 2015

Relazione programmatica 2015Il Sottosegretario per gli Affari Europei ha presentato al Consiglio dei Ministri del 3 marzo 2015 la Relazione programmatica per l'anno 2015, successivamente trasmessa al Parlamento. Il documento offre un quadro illustrativo dell'azione del Governo in ambito UE con l'obiettivo di renderla più trasparente e di permettere al Parlamento di valutarla.

13 marzo 2015 Parole chiave: relazione annuale

Guida all'utente per il riconoscimento delle qualifiche professionali

Guida utente riconoscimento qualifiche professionaliIl Dipartimento Politiche Europee ha realizzato una Guida all'utente sulle norme e le procedure che regolano il riconoscimento delle qualifiche professionali. Si tratta di uno strumento chiaro e sintetico utile sia per i cittadini dell'UE che intendono ottenere il riconoscimento delle proprie qualifiche professionali in Italia, sia per i cittadini italiani interessati a spostarsi in uno dei Paesi membri, per stabilirsi o per esercitare in regime di libera prestazione.

15 dicembre 2014 Parole chiave: riconoscimenti professionali

Aiuti di Stato, elenco punti di contatto nazionali

rete%2C web%2C urlOnline l'elenco dei Punti di contatto nazionali per gli aiuti di Stato composto dai referenti designati dalle Amministrazioni pubbliche italiane. Tale elenco viene pubblicato per favorire i contatti tra Ministeri e Regioni in materia di aiuti di Stato.

29 luglio 2015 Parole chiave: aiuti di Stato
Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati